Notte del racconto - Paura e Coraggio

Venerdì, 1 dicembre 2017, dalle 19:00 alle 22:00

Come funziona la notte del racconto:

I ragazzi di prima si iscrivono tramite formulario, verranno poi formati dei gruppi di al massimo 6 primini. Ogni gruppo avrà un nome e gli verrà affiancata una guida (un membro dell’Assemblea allievi di IV). La Guida accompagnerà il gruppo tra le varie postazioni nel buio della sede.

Ogni postazione avrà una lanterna accesa esposta fuori, quando un gruppo entra nella postazione la guida prende la lanterna e la porta all’interno (la postazione così rimane al buio vista dall’esterno).

Viene raccontata la storia. Il gruppo esce (rimettendo al suo posto la lanterna) e “vaga” alla ricerca di altre postazioni. Al termine AGSMA offrirà biscotti, torte, the caldo e cioccolata per tutti

CLASSI PRIME

ORE 20.00 - 22.00

entrata principale

Grandi o piccole dosi di coraggio ci sono richieste in mille situazioni quando, ad esempio, affrontiamo sport estremi, quando siamo combattuti nel raccontare o meno una verità scomoda, quando dobbiamo affrontare e denunciare atti di bullismo, quando dobbiamo chiudere un rapporto d'amore o di amicizia, quando dobbiamo superare paure come quelle di volare, del vuoto o del buio.
Ci sono forme di coraggio che possiamo definire "morali", quando confrontati con la vergogna o lo scandalo, e forme di coraggio "fisiche", quando confrontati con il dolore fisico o con prove dure da superare. In ogni attimo della nostra vita una particella di coraggio c'è richiesta per effettuare determinate azioni a favore nostro o degli altri.